Progetto Grafico

Progetto grafico 30

Tecnologie aperte

a cura di
Massimo Banzi, Serena Cangiano, Davide Fornari

In un momento in cui più che mai l’innovazione tecnologica tocca profondamente gli ambiti professionali legati al design, alla comunicazione e all’editoria, ci è sembrato importante riflettere sul rapporto tra tecnica e grafica.

La democratizzazione e la semplificazione delle tecnologie del publishing digitale si estendono al mondo dell’elettronica, della robotica e dei sistemi di computazione fisica: i graphic designer oggi più di ieri sono in grado di costruire i propri strumenti di progettazione e di sperimentare nuovi linguaggi.

Progetto grafico 30 affronta questi temi e si interroga sul futuro della grafica attraverso due interviste (a Casey Reas e Theo Watson), un’inchiesta sulle sperimentazioni che mettono le tecnologie aperte al centro del progetto e una serie di articoli dedicati a esperienze italiane e internazionali nel mondo dell’open source.

Da questo numero Progetto grafico ha una nuova grafica, curata da Lupo&Burtscher


Open technologies

Edited by
Massimo Banzi, Serena Cangiano, Davide Fornari

At a time when technological innovation is influencing professional spheres connected with design, communication and publishing more than ever before, we felt it was important to reflect on the relationship between technology and graphics.

Democratisation and simplification of the digital publishing technologies also affect electronics, robotics and physical computing systems: today’s graphic designers can make their own design tools and experiment with new languages.

Progetto grafico 30 addresses these issues, considering the future of graphic design through two interviews (Casey Reas and Theo Watson), an investigation into the experiments that put open technologies at the centre of the project, and a series of articles on Italian and international experiences in the world of open source.


apri

Sommario / Table of Contents


Serena Cangiano
Il coding come modo di pensare. Intervista a Casey Reas
Il codice non è né un nuovo cacciavite e né una matita per disegnare. Casey Reas spiega come il coding può essere paragonato a una coreografia di azioni e decisioni:un modo di concepire l’arte e i progetti di design.

Coding as a way of thinking. Interview with Casey Reas
Code is not a new screwdriver nor just a pencil for drawing. Casey Reas explains how coding can be compared to a choreography of actions and decisions: a way to conceive art and design projects.


Alessio D’Ellena
Dieci anni di OSP: auguri, Open Source Publishing!
Collaborano con progettisti di tutto il mondo, assemblano idee come fossero ricette e hanno una forte visione di cosa è il design oltre i software proprietari. OSP da dieci anni lavora in intimità con gli strumenti digitali al di là dei concetti di produttività ed efficienza.

Ten years of OSP: Happy Birthday Open Source Publishing!
They collaborate with designers from around the world, put together ideas as if they were recipes and have a strong vision of what design is beyond proprietary software. For ten years now OSP has been working in an intimate relationship with digital tools that goes well beyond the concepts of productivity and efficiency.


Gianni Sinni
La pubblica utilità è open source
La pubblica amministrazione, sulla spinta del progetto Italia Login, si avvia verso una radicale riprogettazione dei suoi servizi online, cui i designer possono contribuire efficacemente, attraverso modelli open source, per una rinnovata comunicazione di pubblica utilità.

Public utility service is open source
Spurred on by the Italia Login project, public administration is starting a radical replanning of its online services, which designers can contribute to effectively using open source models to create a new public utility communication system.


Roberto Arista
RoboTools: l’influenza dell’open source sugli strumenti di produzione del carattere tipografico
Nel corso degli ultimi venti anni un gruppo di progettisti ha sistematicamente messo in discussione l’offerta sul mercato di strumenti per il type design. Un invito a riappropriarsi dei mezzi di produzione di lavoro unendo licenze retail e open source. 

RoboTools: the influence of open source on typeface production tools
Over the last twenty years a group of designers has systematically questioned the market’s offer of type design tools. An invitation to regain possession of production methods combining retail licenses and open source. 


Massimo Banzi, Serena Cangiano, Davide Fornari (a cura di / curated by)

Tecnologie aperte: una rassegna
Materiali di base 
Macchine e semolavorati
Progetti e sistemi

Open technologies: an overview
Basic materials
Printing machines and semi-finished products
Projects and systems


Serena Cangiano
Le esperienze visive interattive come Community practiceIntervista a Theo Watson
Il creative coding è una pratica che vede la collaborazione online tra artisti, hacker e sviluppatori. Una community che crea nuovi tipi di esperienze visive attraverso strumenti di progetto algoritmico.

Interactive visual experiences as a community practice. Interview with Theo Watson
Creative coding is a practice that involves online collaboration between artists, hackers and developers. A community that creates new types of visual experiences through algorithmic design tools.


Silvia Sfligiotti
Più immagini per tutti?
Un’indagine, ancora parziale, sull’accessibilità delle immagini digitali di istituzioni museali, archivi e biblioteche, e sulle loro possibilità di utilizzo.

More images for everybody?
A survey, still incomplete, on the accessibility of digital images from museums, archives and libraries, and how they are allowed to be used.


Parcodiyellowstone
P2P Design Strategies. Metodologie e strumenti per l’organizzazione non gerarchica del progetto grafico.
Il progetto P2P Design Strategies propone un framework di metodologie e strumenti teso a massimizzare gli effetti della collaborazione tra pari attraverso tutte le fasi del progetto. Cercheremo di capire quali sono i vantaggi di questo modello contrapposto al tradizionale sistema piramidale.

P2P Design Strategies. Methods and tools for non-hierarchical organization of graphic design.
The P2P Design Strategies project offers a framework of methods and tools aimed at maximizing the effects of peer collaboration through all project phases. Here we examine what the advantages of this model are over the traditional pyramidal system.


Luciano Perondi, Roberto Arista, Alessio D’Ellena

Tipografia parametrica come metodo didattico: uno sguardo sulle modalità di lavoro
Una metodologia aperta per imparare a lavorare sulla tipografia parametrica: tre scuole hanno sperimentato un sistema integrato di teoria e pratica in cui copiare è non solo possibile, ma indispensabile.

Parametric typography as a teaching tool: a look at working methods
An open method for learning to work on parametric typography: three schools experimented an integrated system of theory and practice in which copying is not only possible but essential.



Fuori Tema / Off Topic

Serena Brovelli
«Rassegna»: (Storie di Architetture del Pensiero)
La rivista «Rassegna» fu un punto di riferimento significativo nella cultura del progetto. Con un’attenzione particolare alla grafica.

Rassegna: (Stories on the Architecture of Thought)
With a particular eye for graphic design, the magazine Rassegna was a powerful reference point in design culture.


Erica Apolloni, Tita Brugnoli
La montagna inchiostrata
Il piccolo mondo tipografico di un giovane maestro di provincia nell’Italia dell’immediato dopoguerra: breve storia di un’avventura intagliata e impressa sui banchi di una scuola elementare di montagna.

The inked mountain
A young schoolmaster’s mini universe of printing in post-war Italy: brief history of an adventure etched on the desks of a primary school in the mountains.


Claude Marzotto
Booksfromthefuture: pubblicare è una performance
Una conversazione con Joshua Trees e Yvan Martinez, docenti, editori e blog curator a Londra

Booksfromthefuture: publishing is a performance
A conversation with Joshua Trees and Yvan Martinez, London-based design teachers, publishers and blog curators. 


apri

Progetto grafico 30 | Tecnologie aperte / Open Technologies



Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

21 febbraio 2017

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel