cerca: 

Ultimi arrivi:



9.99 EUR
› acquista

AIAP edizioni, Milano, 2020
isbn: 9788899718282
inventario:
Edizione digitale in formato pdf. Italiano e inglese.
a cura di Jonathan Pierini e Gianluca Camillini

Progetto grafico 36 - Edizione digitale

Profano / Profane

IT Profano

Questo numero nasce da due volontà. Da un canto, presentare casi che si collocano consapevolmente in ambiti comunemente intesi come profani – potremmo anche dire mondani – per osservare come, attraverso un sapiente progetto d’immagine, siano riusciti a definire universi di valore e a offrire canoni per la vita laica. D’altro canto, portare allo scoperto le possibilità del linguaggio soffermandoci in particolare sulla possibilità di profanarlo, violando le regole su cui si regge, annullandone il carattere sacro, contagiandolo con elementi spuri, travisandolo con il suo opposto.

Speriamo che questo numero sia anche per voi, come lo è stato per noi, un invito a riconoscere le potenzialità che risiedono nella profanazione progettata o spontanea dei codici narrativi, fornendo riflessioni e indicazioni percorribili. Siamo convinti dell’urgenza di questo tema, perché una nuova ecologia del corpo non è scindibile da una nuova ecologia della comunicazione.

In questo numero

Segnatura d’archivio: Mirko Pajé, di Allegra Martin

Corri a casa in tutta fretta. L’immaginario Fininvest/Mediaset tra gli anni Ottanta e Novanta, di Giovanni Boccia Artieri

Editoriale di Jonathan Pierini e Gianluca Camillini

Vestire è comunicare. L’ufficio grafico Fiorucci e Dxing: dall’immaginario popolare alla progettazione grafica, di Sara Guazzarini

Relazioni mostruose. Shelley Jackson e Patchwork Girl, di Stefano Faoro

Magnifiche desolazioni: immaginare ambizione, preoccupazione e indifferenza nello spazio, di Joseph Popper

Remoria di Valerio Mattioli

Da Rex-Ona a Balenciacab. I loghi-meme, l’antagonismo di sinistra e la corporate image, di Michele Galluzzo

AGI Open 2019: opere in corso, di Sarah Snaith

Da Buio a Buio, di Moira Ricci

Questo numero è in memoria di Sarah Snaith.

EN Profane

The reasons for this issue are twofold. The first being that of illustrating situations that consciously take place in areas commonly understood as secular – one might even say worldly – to observe how through a skillful design of the image these have successfully established meritworthy macrocosms and offered standards for secular life. The second, to uncover the possibilities of language, focusing in particular on the possibility of desecrating it, and violating its underlying rules, canceling its sacred nature, infecting it with spurious elements, and misrepresenting it with its opposite. We hope that the issue will be, as it was for us, an invitation to recognize the potential that lies in planned just as in spontaneous desecration of narrative codes. May it offer cause for reflection and some practicable suggestions. We are in no doubt about its urgency, since a new ecology of the body cannot be detached from a new ecology of communication.

In this issue:

Archival section: Mirko Pajé, by Allegra Martin

Run home fast as you can. The Fininvest/Mediaset imagery between the 1980s and 1990s, by Giovanni Boccia Artieri

Editorial, by Jonathan Pierini and Gianluca Camillini

Dressing is communicating. The Fiorucci graphics office and Dxing: from the collective imagination to graphic deisgn Sara Guazzarini

Monstrous Relations. Shelley Jackson and Patchwork Girl, by Stefano Faoro

Magnificent desolations: imagining ambition, anxiety and indifference in outer space, by Joseph Popper

Remoria, by Valerio Mattioli

From Rex-Ona to Balenciacab. Logo-memes, left-wing resistance and corporate image, by Michele Galluzzo

AGI Open 2019: Works in progress, by Sarah Snaith

Da Buio a Buio, by Moira Ricci

This issue is dedicated to the loving memory of Sarah Snaith

 

||| IN VETRINA |||||||||


Tutto Progetto Grafico


CDPG Folders


La Collana Scritture


> I manuali Zanichelli <


Segnaletica, infografica, mappe e icone


I grandi maestri


I sedicesimi di Corraini


I tessuti del Lanificio Leo disegnati da grafici


Le Magliuscole


$$$$$$$$$$$$$$$$$$
sempre verde per non restare al verde
La guida agli onorari


||| Spedizioni |||||||||

Gli ordini vengono evasi il lunedì e il giovedì.

I tempi di consegna possono variare in funzione della disponibilità dei libri in magazzino.

Per eventuali informazioni, ordini particolari o urgenze contattare aiap@aiap.it




Aiap
via Ponchielli, 3
20129 Milano

27 settembre 2020

Cerca:


AIAP facebook page AIAP youtube channel